Melissano, bar chiuso per 15 giorni causa cattive e pericolose compagnie

3849

Melissano – Chiuso un bar in paese per 15 giorni perché luogo di ritrovo di “soggetti pienamente inseriti in contesti di criminalità organizzata”. Hanno eseguito il provvedimento di chiusura emesso dal Questore di Lecce i carabinieri della stazione di Melissano.

Il blocco dell’attività dell’esercizio commerciale, di proprietà di una donna del luogo, è scaturito dall’applicazione dellarticolo 100 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza che dispone “che la misura di pubblica sicurezza della sospensione della licenza può intervenire in caso di “tumulti o gravi disordini”, oppure “qualora il locale sia abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose” o, comunque, se il comportamento costituisca “un pericolo per l’ordine pubblico, per la moralità pubblica e il buon costume o per la sicurezza pubblica.

Dopo indagini e investigazioni

Il bar era da tempo sotto osservazione. Oltre a persone collegabili alla criminalità organizzata, tra la clientela vi erano anche “soggetti resisi responsabili di gravissimi reati così come accertato dai carabinieri”, come si legge nella nota del Comando provinciale dell’Arma.

Il paese e il circondario risultano essere agli inquirenti una “piazza” piuttosto contesa per lo spaccio di droga tra gruppi criminali che si fronteggiano anche sanguinosamente per il controllo del territorio.