Matino e Morricone: “la città della musica” batte tutti sul tempo e dedica al grande compositore l’anfiteatro scolastico

1851

Matino – Un filo rosso lega Matino al Maestro Ennio Morricone, recentemente scomparso. Al compositore premio Oscar non solo è stato dedicato un momento musicale nel corso della rassegna “Matino Jazz”, ospitata fino a sabato 18 luglio a Palazzo Marchesale, ma è stato pure intitolato l’anfiteatro interno dell’Istituto scolastico “Dante Alighieri” di via Del Mare, “per celebrare ancora una volta la vocazione musicale della città di Matino”.

A legare direttamente la comunità matinese a Morricone è la figura di Carlo Romano, originario di Matino, primo oboe solista dell’Orchestra sinfonica della Rai e musicista, per oltre trent’anni, proprio al fianco del premio Oscar. A Romano è stato pure conferito, nel luglio , il “Premio Matino Città della musica” in occasione della sua prima edizione.

L’omaggio

Giorgio Toma

«Sono onorato – dichiara il sindaco Giorgio Salvatore Toma – che un filo così prezioso leghi la nostra Città a personalità che hanno fatto la storia della musica nel mondo. L’intitolazione dell’anfiteatro scolastico è, pertanto, da una parte un omaggio ed un ringraziamento al genio del grande compositore, direttore d’orchestra e arrangiatore italiano e dall’altro è un monito per le nuove generazioni per il raggiungimento dei propri sogni che passano necessariamente attraverso lo studio e l’impegno rigoroso».

L’intitolazione rappresenta anche una sorta di primato nazionale anche se numerose sono le manifestazioni d’intenti nel voler dedicare luoghi della propria città ad uno dei personaggi più illustri del panorama musicale italiano. Tra i prossimi appuntamenti musicali, il “Tito Schipa Music Festival” in programma il prossimo 19 luglio in piazza San Giorgio.