Maria Katja Raganato e Luigi Liaci raccontano Gallipoli nel nuovo appuntamento di “Spazi culturali”

663
Maria Katja Raganato e Luigi Liaci

Gallipoli – Alla biblioteca comunale “Sant’Angelo” (nel centro storico) prosegue la rassegna letteraria “Spazi culturali”, giunta alla seconda edizione e organizzata dal Comune: protagonisti del nuovo appuntamento, martedì 8 settembre alle ore 20, sono gli scrittori Maria Katja Raganato e Luigi Liaci, che racconteranno Gallipoli fra prosa e poesia.

Modera l’incontro, allietato dalla musica di Maurizio Cancelli, Maria Ausilia Maglione. Posti limitati, prenotazione obbligatoria inviando una mail a spaziculturali@comune.gallipoli.le.it. Si richiede l’uso della mascherina.

Due voci diverse per raccontare Gallipoli

Maria Katja Raganato (di Copertino) presenterà il suo romanzo dal titolo “Come un faro nella notte”: una storia corale e di rinascita, che scorre a ritmo di jazz, pizzica e brani vintage. Al centro personaggi che, muovendosi fra le viuzze di Gallipoli, compiono un viaggio interiore alla ricerca di se stessi e della felicità.

Il gallipolino Luigi Liaci (figlio del poeta Antonio) affida invece alla poesia dialettale la narrazione della sua Gallipoli, nella raccolta di versi “Pansieri mei”: l’obiettivo è “testimoniare a futura memoria una Gallipoli oramai perduta, vittima della modernizzazione e del cambiare dei tempi”.