“Mamme narranti”, con Andrea Satta, per chiudere “Sparpaiati festival” a Salignano (Castrignano del Capo)

408

Salignano (Castrignano del Capo) – Sabato primo agosto appuntamento alle 21 presso la Torre di Salignano, per l’evento conclusivo del laboratorio “Mamme narranti” nell’ambito del festival organizzato da Arci Lecce.

Si tratta del primo dei cinque appuntamenti conclusivi di “Sparpaiati festival”, il laboratorio tenuto da Andrea Satta, pediatra e cofondatore del gruppo musicale “Têtes de Bois”. Al percorso formativo hanno preso parte mamme, bambini e alcuni tra gli ospiti dei progetti Sprar di Arci Lecce.

La serata e il libro di Giorgia Salicandro

Dopo i saluti del sindaco Santo Papa e quelli degli operatori Arci che hanno curato l’evento, mamme e piccoli partecipanti al laboratorio si esibiranno assieme, coordinati dal pediatra e musicista romano, restituendo al pubblico quanto appreso durante le originali “lezioni”.

A precedere la serata, gratuita e aperta al pubblico (prenotazioni al 328/1695933; eventi@arcilecce.com ), è prevista la presentazione del libro di Giorgia Salicandro dal titolo “I nuovi salentini. Storie di chi è arrivato nel Tacco d’Italia” “con le straordinarie (ma quotidiane) storie di chi ha lasciato la propria vita per inseguire un amore al Sud, o un lavoro, o semplicemente un sogno salutando l’Africa”.