Maglie, tutti insieme per piantare alberi (anzi, fichi d’India) a difesa dell’ambiente

552

Maglie – Piantare un albero, anzi, un fico d’India, come gesto simbolico a tutela dell’ambiente: l’appuntamento è sabato 7 settembre, alle ore 18 presso la rotatoria di via dei Maestri del lavoro in zona Pip (Calamauri).

Un gesto contro la deforestazione

L’iniziativa è organizzata dal Gruppo di acquisto solidale Maglie e da Arci – Biblioteca di Sarajevo, riprendendo un appello fatto in questi giorni dallo scrittore e regista cileno Alejandro Jodorowsky: “Per equilibrare la tragedia amazzonica propongo un atto mondiale psicomagico. Che il 7 settembre ogni essere umano pianti un albero, in qualsiasi località gli sia possibile”.

Pubblicità

“La deforestazione è un crimine contro l’umanità e l’atto più semplice ed immediato di ribellione è piantare nuovi alberi!” sostengono gli organizzatori. I quali spiegano anche che se il periodo (ancora troppo caldo) non è dei migliori per piantare un albero, da Maglie si risponde piantando fichi d’India e piccole querce che, ora messe in vaso, verranno trasferite in spazi aperti con l’arrivo delle prime piogge autunnali.

Come partecipare

A chi vuol prendere parte all’iniziativa si chiede di portare qualche attrezzo utile per la piantumazione, o anche solo tanto entusiasmo.

Pubblicità