Lancio del peso, il campione gallipolino Francesco Trabacca guarda agli obiettivi per il 2021

844
Francesco Trabacca

Gallipoli – Il 2020 di Francesco Trabacca volge al termine all’insegna del duro lavoro. La preparazione atletica invernale del campione di lancio del peso sta procedendo a ritmi incalzanti.

Il giovane lanciatore di Gallipoli si è messo alle spalle un anno caratterizzato da alti e bassi. “Ho iniziato l’anno molto male, facendo registrare la misura di 14 metri e 78 centimetri ai campionati italiani – racconta il tesserato della Enterprise Giovani Atleti Bari. – Non sono riuscito a sfruttare le mie potenzialità e ho proseguito la stagione disputando altre gare sotto tono per via dell’ansia da prestazione”.

All’orizzonte anche la Norvegia

Nell’ultimo scorcio dell’anno, però, Trabacca ha saputo riscattarsi lanciando a 16,30 metri nel meeting nazionale di Molfetta, per poi migliorarsi al Gran Prix Capo di Leuca (svoltosi a Lecce) con la misura di 16,74.

Ho chiuso l’anno in crescendo e mi sto preparando al meglio per affrontare un’altra stagione con l’obiettivo di salire sul podio dei prossimi campionati italiani Indoor che si terranno ad Ancona – prosegue il gallipollino. – Un altro obiettivo che mi sono prefissato è quello di qualificarmi per gli i campionati europei, che si svolgeranno a luglio in Norvegia”.

Per puntare a questi traguardi, il salentino si sta allenando con costanza, seguendo i dettami dell’istruttore Marco Felice dell’Atletica Luigi Montefusco Lecce. “In allenamento sto riuscendo a migliorare le mie misure e ho aumentato i carichi in palestra – conclude. – Mi auguro di presentarmi alle prossime gare al massimo della mia condizione, per dimostrare quanto valgo”.