“La vita promessa” su Rai Uno, accanto a Luisa Ranieri c’è Antonio Monsellato (di Presicce)

4226
Antonio Monsellato

Presicce-Acquarica – Antonio Monsellato è Carlo Ragusa nella seconda stagione della serie “La vita promessa” in onda da domenica sera su Rai1. Tre puntate (con Luisa Ranieri per la regia di Ricky Tognazzi) nelle quali l’attore presiccese sarà un giornalista, di idee socialiste, che aiuterà chi dall’Europa fugge perché perseguitato dai regimi totalitari.

L’attore originario di Presicce sarà presente per tutte e tre le puntate: Anche stavolta, prima delle riprese, ci siamo trovati tutti noi del cast insieme per leggere il copione a tavolino, poi abbiamo iniziato a girare, prima a Roma, gli interni, poi siamo partiti per Bucarest, per le riprese esterne. È stata una bellissima esperienza».

La fiction su Rai uno

La seconda parte copre tutto l’arco della seconda guerra mondiale. «Il mio personaggio sarà molto attento a quello che succede nel vecchio continente, lui fa di tutto per falsificare i passaporti e per far arrivare gli ebrei perseguitati in Germania. Il ruolo che ho – continua Antonio – è molto bello, mi è piaciuto vestire i suoi panni, perché è un personaggio impegnato, idealista, che ama il prossimo. È innamorato non ricambiato di una donna, che cercherà di aiutarla nelle difficoltà».

La protagonista della serie è l’attrice Luisa Ranieri, “attrice straordinaria e persona meravigliosa. È stata una guida sul set, insieme al regista Ricky Tognazzi. è stato un piacere e privilegio lavorare con loro”, conclude Monsellato.