La Memoria fa scuola

1354

Galatone. “La memoria e il ricordo” è il titolo del convegno che ha coinvolto, nei giorni scorsi,  i due istituti di istruzione secondaria superiore di Galatone. Gli studenti del “Medi” e della sede cittadina del “Falcone-Borsellino” hanno preso parte agli incontri organizzati dall’Amministrazione comunale con l’obiettivo di ribadire “la necessità di condannare le violenze che hanno caratterizzato la Seconda guerra mondiale”.

Filmati e fotografie hanno raccontato la privazione della libertà e della dignità umana vissuta durante i regimi totalitari. Emblematica la testimonianza dell’avvocato Maurizio Fumarola Mauro, reduce dei lager nazisti, che ha raccontato il percorso storico di quegli anni. Tra i presenti anche Luca e Simone Persini, ovvero figlio e nipote di un sopravvissuto alla strage delle foibe, di origini istriane ma trapiantati a Galatone, oltre a Vincenzo Francone che ha presentato la sua raccolta di libri sul tema. Tra i presenti Maria Pia Provenzano e Luigi De Giorgi, rispettivamente dirigenti del “Falcone-Borsellino” del “Medi”.

DC

Un momento della manifestazione