Incidente mortale all’alba sull’Autostrada vicino ad Ancona. Vittima un commerciante di Gallipoli; ferito il figlio. AGGIORNAMENTI

47408

Gallipoli – Tragedia in autostrada A 14 all’alba di oggi. Un’auto fuori controllo ha superato il guard rail ed + finita nella vicina scarpata. A guidare l’auto, una Audi Q5, c’era il gallipolino Antonio Rizzo, trovato senza vita appena sono giunti i mezzi di soccorso. Ferito anche il figlio Mino, ricoverato presso l’ospedale Torrette di Ancona. A bordo vi era una terza persona, che ha riportato ferite varie, di cui non si conoscono al momento le generalità.

Vicino ad Ancona L’incidente, in cui non risultano coinvolte altre vetture, è avvenuto nei pressi di Ancona, nella corsia nord, tra i caselli di Civitanova Marche e Loreto-Porto Recanati. Sul posto sono giunti i soccorsi sanitari e meccanici, le pattuglie della polizia stradale e il personale di autostrade del settimo Tronco di Pescara.

I feriti nell’ospedale Torrette di Ancona

Dopo i primi accertamenti i poliziotti hanno ipotizzato un colpo di sonno dell’uomo alla guida. L’automobile è andata completamente distrutta a causa probabilmente della forte velocità. Il traffico è rimasto interrotto sulla importante arteria dalle 5 circa alle 7.

Pubblicità

Noti commercianti Il deceduto ed il figlio sono noti in città per via della storica attività commerciale legata ai giocattoli. Il figlio Mino ha un negozio in via Antonietta De Pace, nel centro storico. (nella foto l’ospedale Torrette di Ancona)

AGGIORNAMENTI Si è intanto appreso che Mino Rizzo, il figlio di Antonio rimasto ucciso nell’incidente, ha riportato la frattura di entrambe le gambe. Lievi ferite invece per la terza persona che si trovava nell’Audi, zio dei Rizzo. I tre erano diretti a Torino per ritirare un furgone da utilizzare per l’attività di Street food.

Pubblicità