In campo le nove confraternite

1223

Oronzino StefanelliGALLIPOLI. Passata S. Cecilia, l’Immacolata e S. Lucia,ora è tempo di Natale, con la Novena, che per antica tradizione, si celebra di buon mattino, nella chiesa di S. Teresa. Ad animarla sono i giovani delle nove confraternite del centro storico che a turno, per 9 giorni e subito dopo la funzione, offriranno la colazione anche alle suore di clausura con cioccolata calda, caffè e cappuccino: “Vegliare per essere Beati”, il tema di quest’anno. La sera del 23 inaugureranno il presepe artistico a grandezza naturale dal titolo “Andiamo fino a Betlemme”, ubicato in un ampio locale di 140 mq in via De Pace. Dopo essere stati istruiti in chiave teologico-pastorale da parte del viceparroco della Cattedrale, don Oronzino Stefanelli, vi hanno lavorato artigiani del legno, della cartapesta e della pietra. Il presepe sarà visitabile sino al 2 febbraio, quando con la “Candelora”, si concludono le festività natalizie.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!