In basilica a Parabita i “Sabati maggiori”, preludio della festa patronale

643

Parabita – Torna a Parabita il tradizionale appuntamento dei “Sabati maggiori” in onore della Madonna della Coltura. Dal 29 febbraio al 4 aprile, i fedeli parabitani vivranno un percorso religioso e di fede che porterà alla festa liturgica della Santa patrona in programma per il prossimo 25 aprile. Una ricorrenza tanto cara per la cittadinanza che annualmente si svolge 15 giorni dopo Pasqua.

Il primo incontro di sabato 29 febbraio è rivolto alla famiglia del Santuario: si proseguirà con quello dei giovani il 7 marzo; il 14, invece, sarà dedicato agli anziani; il 21 alla famiglia; il 28 al mondo della cultura, della scuola e delle associazioni cittadine. Domenica 29, sarà la volta degli imprenditori, dei commercianti e dei professionisti. A chiudere con l’ultimo appuntamento del 4 aprile, saranno gli artigiani, gli agricoltori e il Comitato festa.

Il programma

Il programma delle celebrazioni prevede alle 17.30 la recita del rosario e la messa alle 18 presieduta dal rettore del santuario, padre Francesco Marino, con il canto del “Responsorio” e l’atto di affidamento alla Madonna. L’organizzazione della festa civile fissata per la quarta settimana di maggio, (il 23,24 e 25), vedrà per il terzo anno consecutivo la presidenza di Guido Russo.