Nardò – Gallipoli – Un nuovo anno con in campo “gli artigiani della pace”: i pensieri del vescovo della diocesi di Nardò – Gallipoli, monsignor Fernando Filograna, attraverso piazzasalento.it:

“Vi ringrazio perché mi offrite l’opportunità di augurare un buon anno e ricordare ai lettori di dedicare alla pace il primo giorno dell’anno nuovo. Fu San Paolo VI a volere la Giornata mondiale della Pace il 1 gennaio 1968.

Pubblicità

La buona politica Il Papa quest’anno ci ricorda che ‘la buona politica è al servizio della pace’. Viviamo in un tempo dove sembra diffusa l’antipolitica, dove la politica è vista come potere, difesa degli interessi particolari. Il Papa ci ricorda che la politica è la massima espressione della carità, è un invito a riscoprire l’impegno politico di ogni cittadino per il bene comune del pianeta, per riparare i tanti disastri umani di cui anche noi siamo responsabili.

Ogni uomo può portare la propria pietra alla costruzione Papa Francesco ci ricorda che la politica ‘buona’ è a servizio della pace, la politica buona riconosce e rispetta i carismi e le capacità di ogni persona, perché ogni uomo può apportare la propria pietra alla costruzione della casa comune… Oggi più che mai – dice il Papa- le nostre società necessitano di artigiani della pace, messaggeri e testimoni autentici di Dio padre che vuole il bene e la felicità della famiglia umana.

Voglio augurare a chi legge e a chi daremo in questi giorni gli auguri una conversione del Cuore e dell’anima per avviare processi che suscitano la pace con se stessi, con l’altro e con il Creato.

Auguro buon anno a tutti

Pubblicità

Commenta la notizia!