Il Nardò Calcio al debutto in campionato: rosa rafforzata per l’obiettivo salvezza

916
Nardò Calcio
Presentazione ufficiale del Nardò Calcio in piazza delle Erbe

Nardò – È giunto il momento per l’AC Nardò di esordire nel girone H di Serie D 2019/20. Lo farà domenica 1 settembre a Gravina (ore 16), dopo le positive prestazioni di Coppa Italia, terminate entrambe ai calci di rigore contro Casarano (vittoria) e Foggia (sconfitta).

LA SQUADRA SI PRESENTA

In piazza delle Erbe, nel cuore del centro storico, si è tenuta la presentazione ufficiale della squadra: Fernando Pero e Paola Vella hanno fatto gli onori di casa e visto sfilare tutti i protagonisti, fra i quali il presidente Salvatore Donadei.

Il presidente Salvatore Donadei con Fernando Pero
Il presidente Salvatore Donadei con Fernando Pero

Il nostro obiettivo tecnico è la salvezza – ha dichiarato Donadei – senza dimenticare i gol da realizzare fuori dal rettangolo di gioco, ovvero quelli legati alla nuova filosofia societaria, con ruoli ben determinati e un nuovo modello di comunicazione. L’immagine della società e il suo status finanziario sono i nostri primi pensieri. Per me non è un’avventura, ma qualcosa di molto più concreto: è un’esperienza da vivere e che richiede tanto impegno”.

“Alleno da tanti anni, ma questa è l’unica piazza in cui mi sento veramente a casa mia”, sono state le parole del tecnico Antonio Foglia Manzillo, di ritorno sulla panchina del Nardò.

NUOVI ACQUISTI E VETERANI

La rosa a disposizione dell’allenatore campano è stata rafforzata nelle ultime ore con due innesti di qualità: l’esterno basso e all’occorrenza difensore centrale Francesco Bruno, classe ’90, nativo di Torre del Greco con oltre 200 presenze in gran parte collezionate tra i professionisti; e la seconda punta John-Cristophe Ayina, 28 enne ex, tra le altre, di Virtus Francavilla e Racing Santander.

Tra i pali ci sarà uno dei veterani del gruppo, il neretino doc Alessandro Mirarco: “Al granata non si può dire di no. Ormai da quattro anni sono qui. Nel tempo gli obiettivi sono cambiati, mai come nella prossima stagione c’è bisogno di tutti. Si prospetta un girone H infernale, avremo bisogno del supporto della nostra gente”.

IL SOSTEGNO DELLA CITTÀ

Durante la presentazione ufficiale, sono intervenuti anche l’assessore Ettore Tollemeto e il consigliere delegato allo Sport Antonio Tondo, che hanno sottolineato come l’Amministrazione comunale intenda supportare un progetto sportivo che anno dopo anno, nonostante le difficoltà, continua a regalare alla città un team che milita in quarta serie nazionale.