Il maestro Peppe Vessicchio a Gallipoli per il Festival internazionale delle arti

1056
Peppe Vessicchio
Peppe Vessicchio

Gallipoli – Fa tappa nella Città bella l’ottava edizione del Festival internazionale delle arti, che punta a valorizzare musica, arti figurative e lirica: dopo l’apertura a Nardò domenica 16, il prossimo appuntamento è mercoledì 19 giugno (ore 20,45) presso il Teatro Italia di Gallipoli, per un concerto diretto dal maestro Peppe Vessicchio.

“Arie, canti e terre” è il titolo di questa serata in musica che riproporrà un viaggio nella tradizione italiana e non solo. Protagonisti saranno il soprano Giacinta Nicotra, il tenore Giuseppe Tommaso, Miriam Ciccotti, Paride Cataldo e il maestro Salvatore Cordella, accompagnati dall’ensemble “I Solisti del Sesto Armonico” con l’attore Andrea Rizzoli. Presente inoltre il maestro Gianfranco Iervolino.

Biglietti. Ingresso euro 15, ridotto euro 10 (per Amici del festival, under 18 e studenti). Info e prevendite telefonando al numero 328.2426875 o inviando una mail a internationalartscompany@gmail.com.

Pubblicità

Il festival proseguirà fino al 7 luglio. Prossime tappe: 23 giugno alla chiesa di Santa Chiara di Copertino “Note di speranza” (ore 20.45); all’Oasi Tabor di Nardò il 26 per un concerto-convegno sull’influenza della musica sul nostro organismo (ore 20); il musical “Transatlantic” sul tema della migrazione il 29 al santuario di Santa Maria della Grottella di Copertino (20.45), location che il 7 luglio ospiterà anche il galà di chiusura del festival.

Organizzatori. Il Festival internazionale delle arti è organizzato dall’Associazione International Arts Company, con la direzione artistica del maestro Salvatore Cordella. La manifestazione offre una vetrina per le iniziative e la programmazione della stessa associazione.

Pubblicità