Il centro-sinistra vince a Tricase: il ballottaggio sorride ad Antonio De Donno

2623
Tricase – Antonio De Donno è il nuovo sindaco di Tricase. Con il 52,06% delle preferenze (pari a 4.471 voti) il 53enne (attuale presidente di Acli Puglia, sostenuto da “Partito democratico”, Siamo Tricase”; “Tricase responsabile” e “Tricase futuro comune”), ha avuto la meglio per 354 schede su Carmine Zocco, docente, fermo al 47,94% e 4.117 preferenze.
Il ballottaggio ha sostanzialmente confermato il leggero vantaggio ottenuto al primo turno dal candidato del centro-sinistra su Zocco, sostenuto da “Cantiere civico”, avendo De Donno ottenuto 15 giorni fa il 32,09% delle preferenze contro il 31,25 del suo avversario. Il secondo turno ha mobilitato 8.778 elettori (pari al 54,38%), sui 16.143 aventi diritto, con 127 schede nulle e 63 bianche.

Le prime dichiarazioni da Sindaco

«Abbiamo vinto tutti insieme e per questo ringrazio chi ci ha creduto e sostenuto. La nostra è stata una proposta progettuale seria e realizzabile. I cittadini di Tricase hanno scelto liberamente valutando la bontà del nostro programma», ha detto De Donno, appena avuto conferma della sua vittoria, indicando candidati e sostenitori che lo hanno affiancato in questa lunga campagna elettorale.
Al suo fianco anche il presidente della Provincia (e Sindaco di Gallipoli) Stefano Minerva. «Antonio ha il compito di ricucire una città che ha una responsabilità importante ma non è solo. I miei complimenti vanno ad entrambi i candidati. Il Partito democratico – ha affermato Minerva, presente allo spoglio – si era schierato con De Donno e oggi siamo felici di questa vittoria . Ringraziamo Ippazio Morciano (di Tiggiano, segretario provinciale del Pd, ndr) ed Ernesto Abaterusso (di Patù, ndr) che, insieme a me, lo hanno sostenuto fin dal primo momento».

Gli auguri dai “rivali”

A De Donno sono subito giunti gli auguri dei suoi rivali. «Ho inviato già un messaggio al nuovo Sindaco per congratularmi con lui ed augurargli buon lavoro dicendogli che sono certo che farà di tutto per il bene della nostra comunità. Sono soddisfatto e orgoglioso di questo percorso perché ho visto generarsi tanto e tale entusiasmo per la buona politica, per la politica di base, che pian piano ha contagiato e coinvolto tante generazioni e storie diverse, confluendo in questo percorso che per adesso è solo elettorale ma mi impegnerò affinché non vada disperso perché è un patrimonio di cui la comunità di Tricase avrà bisogno», ha affermato l’esponente di “Cantiere civico” sulla pagina Facebook “Fatti per voi”  (che ha trasmesso, in diretta, la maratona delle elezioni comunali). 

Donato Carbone, candidato sindaco per il centrodestra, sconfitto nel primo turno, ha espresso il suo augurio al neoeletto in un commento sui social, “con l’auspicio che il principio guida della nuova Amministrazione sia esclusivamente il bene di Tricase e dei tricasini e che la stessa sia in grado di essere da subito operativa, viste le tante urgenze che incombono».

Il nuovo Consiglio

La composizione della nuova Giunta comunale farà scattare alcune sostituzioni tra i consiglieri eletti ma, intanto, in virtù della vittoria di De Donno, l’Assise risulta al momento composta da Gabriele D’Amico, Giuseppe Giorgio Peluso, Anna Ruberto (di “Tricase futuro comune”), Andrea Rocco Ciardo, Anna Forte, Francesco Minonne (“Pd”), Ippazio Cazzato, Rocco Piceci (“Siamo Tricase”), Rosanna Zocco e Vito Zocco (“Tricase responsabile”) per la maggioranza;  Carmine Zocco, Donato Carbone, Giovanni Carità, Antonio Baglivo (il più suffragato in assoluto con 368 voti), Elia Giacomo, Errico Gianluca Leone per la minoranza.