I colpi del Coronavirus: sale la richiesta di posti in Terapia intensiva. Mai tanti tamponi come oggi

337

Lecce – Mai tanti tamponi in un giorno, ben 1.267 con soggetti positivi a quota 124, pari ad un 10% scarso. Ieri i contagiati erano stati 152, l’altro ieri 89. Montano anche i malati da Coronavirus in Terapia intensiva: dai 37 di domenica 22 marzo ai 98  di oggi. Entro il 5 aprile se ne prevedono quasi il doppio, 180. Nel Leccese gli infetti sono stati 28.

I malati sono provenienti da Carmiano, Soleto, San Cesario, Taurisano (una donna dopo l’infermiere dell’ospedale di Gallipoli), Gallipoli (due operatori sanitari e un degente, tutti gallipolini). Gallipoli è così a quota 12, relativamente al focolaio accesosi nell’ospedale, mentre continuano gli esami su alcune decine di test.

Tra conferme e dubbi

Mentre è arrivata la conferma del caso di infezione a Tricase, non sembra certa l’attribuzione a Castrignano del Capo di un decesso. Per il Sindaco Santo Papa  si tratterebbe di un concittadino  deceduto a Bergamo per altre cause.

Per il secondo giorno di seguito comunque in Puglia superano il centinaio di casi contagiati. Si vedrà se si tratta di una tendenza causata dagli arrivi di massa del 7-8 marzo, con persone portatrici magari asintomatiche della epidemia, oppure di un dato volatile come è accaduto spesso in questo periodo.

Due i decessi

Gli altri malati sono 25 nella provincia di Bari; 4 nella Bat; 23 nella provincia di Brindisi; 30 in quella di Foggia; 15 del Tarantino; 3 non attribuiti a nessun territorio.

Sono stati registrati anche due decessi, uno in provincia di Lecce (98 anni) e uno in provincia di Foggia (74 anni). Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 11.500 test; 25 sono i pazienti che risultano guariti.

I positivi sono 1.458

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 1.458, così suddivisi: 469 nel Barese; 96 nella di Bat; 148 nel Brindisino; 355 nel Foggiano; 239 nel Leccese; 93 nel Tarantino, mentre 17 sono di persone di fuori regione e 41 casi per i quali è in corso l’attribuzione della relativa provincia.

I 1.418 contagiati sono attualmente in 340 in isolamento; 661 sono ricoverati; 71 deceduti. In base al sesso sono di più gli uomini (57%) delle donne (il restante 43%).