Gli abiti dello stilista racalino Michele Casto incantano alla Milano Fashion week

12731

Racale – Il fashion designer Michele Casto fra i protagonisti della Milano Fashion week con una collezione ispirata agli dei dell’antica Grecia: gli abiti sono stati presentati durante una serata organizzata da Mad Mood (format ideato da Marianna Miceli), alla presenza di stilisti provenienti da tutto il mondo, dall’Arabia Saudita al Marocco, dall’india alla Russia.

Abiti scultura. Originario di Racale, Casto è diplomato in scenografia all’Accademia di Belle arti di Lecce e negli anni si è fatto conoscere negli ambienti della moda grazie ai suoi “sculpture dress” (“abiti scultura”): si tratta di abiti dalla forte componente scenografica, giocati sulla tridimensionalità e sulla commistione di materiali e tecniche compositive.

Gli abiti in passerella (foto AR photographe)

“Olympus Gods collection” è il titolo della collezione che Casto ha presentato all’ultima Milano Fashion week: soutache rivisitato e ricamo, perline, petali ed elementi scultorei caratterizzano gli abiti dello stilista racalino, che ha saputo conquistare il pubblico internazionale di professionisti del settore presente all’evento.

Pubblicità

A Milano Casto è stato supportato da uno staff tutto pugliese e in gran parte salentino: a organizzare la sfilata con lui c’erano infatti le hairstylist Loredana Manni di Evolution group (Taviano) e Sheila Stefani acconciature (Racale); le truccatrici Mary Noira (Taviano), Simona Sabato (Racale) e Michela Magarelli (Molfetta); il fotografo Giuseppe Di Terlizzi (Molfetta); le modelle Oriana De Luca, Giorgia Cimbasso e Valeria La Riccia; l’ufficio stampa Mevoli’s Communication (Brindisi), di Massimo e Loredana Mevoli.

 

Pubblicità