Gallipoli, turismo e cultura al castello: pizzica, mostre e yoga tra gli eventi

1085
Turisti al castello di Gallipoli
Turisti al castello di Gallipoli

Gallipoli – Diverse le iniziative che si terranno durante l’estate presso il castello, gestito dall’agenzia di comunicazione Orione di Maglie, con la direzione di Luigi Orione Amato e la cura dell’architetto Raffaela Zizzari.

Da martedì 25 giugno tornano “I martedì della Taranta”: a partire dalle ore 20, canti e pizzica riservati ai visitatori del castello, per ballare e far conoscere la musica popolare salentina. Durante il primo appuntamento del 25, si esibiranno i Niurimari, gruppo composto da Marco D’Amico (tamburello e voce), Cristian Manuel Del Gottardo (fisarmonica e voce) e Mino Busti (chitarra ritmica).

Continua inoltre la mostra “Lampante. Gallipoli, città dell’olio”, che celebra “l’oro verde” e rimarrà aperta fino al 3 novembre. Giovedì 27 giugno alla mostra sarà poi abbinata una degustazione di olio, prodotti tipici e vino, a cura di Jolanda De Nola di Tenuta Bianco (costo 15 euro, comprensivo di ingresso al castello e visita della mostra. Info e prenotazioni al numero 0833.262775 o via mail a info@castellogallipoli.it).

Pubblicità

Yoga e meditazione saranno altri due ingredienti dell’estate al castello di Gallipoli: dal 30 giugno torna infatti “Meditazione mediterranea”, il percorso che unisce la tradizione dello yoga alle riflessioni sulla filosofia della Magna Grecia. Una sessione di esercizi, respirazione e meditazione che diventa il miglior viatico per tonificare corpo e spirito. Appuntamento ogni domenica alle 10 e ogni mercoledì alle 19 (info e prenotazioni allo 0833.262775). “Si tratta di un percorso semplice, adatto a tutti, durante il quale approfondiremo respirazione, equilibrio e voce”, afferma Ilaria Mancino, ideatrice del percorso. Altri appuntamenti dedicati alla danza, alla musica, all’astronomia e all’arte sono in via di definizione.

Pubblicità