Gallipoli, sequestrato un lido abusivo a Baia Verde: dieci gli indagati

4233

Gallipoli – Sono dieci le persone iscritte nel registro degli indagati per un presunto abuso edilizio in un lido in zona Baia Verde a Gallipoli, sequestrato quest’oggi dalla Guardia costiera.

L’indagine condotta del procuratore aggiunto Elsa Valeria Mignone prevede i reati di distruzione o deturpamento di bellezze naturali, lottizzazione abusiva, opere eseguite in assenza di autorizzazione (o in difformità), occupazione del demanio marittimo.

Gli abusi

Il provvedimento di sequestro preventivo è stato firmato dal Giudice per le indagini preliminari Michele Toriello. Praticamente tutte le strutture sono ritenute non a norma: il chiosco-bar, il deposito, il porticato con due scale in ferro, i camminamenti e le pedane, oltre ai servizi igienici, alle docce ed al laboratorio.