Gallipoli, pronto il progetto per riasfaltare 25 strade cittadine per un importo di 400mila euro

I lavori previsti entro marzo

938
Biagio Palumbo

Gallipoli – Rifacimento completo del manto stradale in alcune vie cittadine per un importo di 400mila euro: il progetto è pronto per essere approvato dalla Giunta comunale che nei giorni scorsi aveva dato indicazioni ai tecnici comunali che hanno curato il progetto dell’assessorato ai Lavori pubblici ed Urbanistica guidato da Biagio Palumbo. “Obiettivo principale di questa scelta – afferma  l’assessore Palumbo – è garantire la sicurezza e la viabilità, nell’ottica di un intervento teso congiuntamente a migliorare l’arredo urbano, oltre a rispondere ad una precisa istanza ed esigenza della cittadinanza”.

Le strade interessate dal nuovo asfalto e dalla conseguente segnaletica orizzontale sono le vie Alfieri, Goldoni e Pascoli, Nievo, Manzoni e Verga; Lecce (dall’altezza del vecchio Ospedale sino all’imbocco con Corso Roma), Lepanto, Unione Militare, Andronico, Cavalieri di Rodi, parte di via Consalvo di Cordova, Pisanelli, Cinque, parte destra di viale Bovio, parte di via D’Elia, Di Sansebastiano, via Urso verso il Lungomare Galilei, via Stevens, via De Vita, via Buccarella, via Petrelli, parte di via Libertini, via Cavallotti, vico Bottai.
“Si tratta – continua l’assessore – di un progetto che per il costo elevato prevede l’espletamento di un apposito bando di gara. Pertanto, ultimate le pratiche di ordine amministrativo, l’avvio dei lavori potrà avere piena attuazione intorno al marzo del prossimo anno”.
Le buone nuove per gli automobilisti, tuttavia, non terminano qui, come spiega ancora l’assessore. “Il progetto – chiarisce – prevede anche il rifacimento di altre vie, che in sede di bando saranno regolamentate come proposta migliorativa da parte della ditta che si aggiudicherà i lavori”. Le arterie in predicato di essere inserite nell’elenco sono corso Italia, via Napoli, via Reggio Calabria, via Perrone, via Aquila, Corte del Mare, via Venezia, via Giusti, via Specolizzi e via Castriota, via Brindisi, via Filomarini, e parte di via G. G. Russo, via Calò, parte sinistra di viale Bovio, via Minniti, via Chiaiese, via Castromediano, via Ampelea, via Costa, via Barba, parte di via Pagliano, via Don Minzoni, via Pedone, via Giudecca e via della Cala”. Sempre per quanto riguarda la rete stradale, l’assessore anticipa infine che nel momento in cui saranno acquisite le somme derivanti da vecchi oneri di urbanizzazione e da concessioni con i soggetti interessati già sollecitati, si procederà con un altro gruppo di strade da sistemare.