Gallipoli, in mostra la bellezza della matematica nell’arte

2319
Il Prof. Antonino Zichichi, Presidente della WFS (World Federation of Scientists), curatore della mostra
Il Prof. Antonino Zichichi, Presidente della WFS (World Federation of Scientists), curatore della mostra

GALLIPOLI. L’arte e, di conseguenza, la bellezza sono legati indissolubilmente alla Matematica. Le opere dei maestri rinascimentali, da Michelangelo a Botticelli senza dimenticare Leonardo Da Vinci, dimostrano un’armonia tra le proporzioni, l’esatta applicazione di rapporti numerici e del Numero aureo, studiato e teorizzato dal matematico Leonardo Pisano, meglio noto come Fibonacci. E questo è il tema della mostra “Matematica e Bellezza, Fibonacci ed il numero aureo”, ospitata dalla Diocesi di Nardò-Gallipoli presso il Museo diocesano “Mons. Vittorio Fusco” dal 13 giugno al 31 ottobre a Gallipoli. La mostra aprirà una stagione ricca di eventi e manifestazioni di respiro internazionale, il tutto con l’obiettivo di educare alla bellezza, perché, come ha detto Papa Francesco, “la bellezza sempre ci avvicina a Dio”. La mostra verrà inaugurata il 13 giugno alle 19.30 alla presenza del vescovo Fernando Filograna, mons. Giuliano Santantonio e il curatore stesso della mostra prof. Antonio Zichichi. La mostra è organizzata da “Il Cigno GG Edizioni” di Roma, dalla società “Sia – Servizi museali e da “Impresa Leopizzi 1750” di Parabita, supportate dalla “World Federation of Scientists”.

Pubblicità