Gallipoli – Ancora poche ore e prenderanno ufficialmente il via in città gli eventi del calendario natalizio “Il magico sapore del Natale”, realizzato dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’Associazione commercianti e imprenditori.

Sabato 8 dicembre, alle ore 16,30 nella piazza adiacente viale Bovio, l’inaugurazione è affidata a “Star(t) light”, con l’accensione dell’albero di Natale da parte del Sindaco Stefano Minerva e l’avvio della filodiffusione musicale su corso Roma e in parte del centro strico (l’evento era già programmato per l’1 dicembre, ma è stato poi rimandato causa maltempo). Si continuerà alle 16,45, sempre in viale Bovio, con il Gran concerto a cura dell’orchestra del liceo scientifico “Leonardo Da Vinci” di Maglie: fra i brani in scaletta musica classica rivisitata anche in versione rock e famose colonne sonore. Alle 18,30, presso l’atrio del Palazzo comunale in via De Pace (nel centro storico), ci sarà poi l’apertura della fiera dell’artigianato e l’esibizione del coro delle Lindineddhe, a cura dell’associazione Mater Lab.

Ancora musica presso la Sala collezione Coppola, che dalle 19 ospita un “Omaggio all’Opera ed al bel canto” con il soprano Antonella Alemanno e la pianista Svetlana Rynkova. Nella stessa sala sarà allestita anche la mostra degli abiti di sartoria del Carnevale. Altro appuntamento alle 20,15: fra Palazzo Palazzo Balsamo, Granafei e l’atrio comunale si potrà visitare la “Fiera nduri e sapuri te curte”, organizzata dall’associazione Mater Lab. Per concludere il sabato dell’Immacolata, a partire dalle ore 21 gli Champagne Protocols terranno un concerto itinerante per la città, muovendosi a bordo di un van da Corso Roma al centro storico. Tutti gli eventi della giornata sono gratuiti.

Pubblicità

Una città sempre più “luminosa”. La Giunta comunale, con una recente delibera, ha deciso inoltre di aumentare gli addobbi natalizi già presenti lungo le vie cittadine: a beneficiarne saranno viale Europa, lido San Giovanni, il “Parchetto Flora” nella zona Peep e piazza Aldo Moro. Si è deciso anche di provvedere all’installazione delle luminarie nelle vie del borgo antico non comprese nel percorso tradizionale di via De Pace, grazie alla collaborazione dei commercianti della città vecchia. “Una scelta – ha dichiarato l’assessore al Turismo Antonella Russo – che nasce dall’esigenza di arricchire ulteriormente il costante lavoro che il Comune ha garantito in queste settimane per rendere interessante il cartellone natalizio, valorizzando le tradizioni e rafforzando quel clima che, come recita anche il nostro slogan, rappresenta il magico sapore del Natale”.

La fiera del cioccolato in piazza Tellini

Villaggio di Babbo Natale, foto e fiera del cioccolato. Sempre nel fine settimana, continueranno anche le visite al villaggio di Babbo Natale “Wonder Christmas Land” a cura dei “Ragazzi di via Malinconico”, allestito nella Galleria dei due mari fino al 6 gennaio. All’interno del castello, invece, sarà possibile visitare la mostra fotografica di Toti Magno “Una città nascosta” (aperta fino al 13 gennaio). E su Corso Roma, in piazza Tellini, continuerà fino a domenica 9 dicembre la fiera del cioccolato artigianale “Chocomoments”.

Pubblicità

Commenta la notizia!