Gallipoli, città sostenibile? In bici

1526

GALLIPOLI. La città possibile è il titolo dell’iniziativa che si è tenuta lo scorso 21 novembre a cura dell’Istituto comprensivo Polo 2 in collaborazione con la palestra Gym Studio di Taviano e l’Istituto Vespucci. Nell’ambito della settimana Unesco in cui è stato affrontato il tema del turismo sostenibile, le due scuole, con il patrocinio del Comune e l’apporto della Lega Navale, hanno organizzato una biciclettata lungo le mura del centro storico allo scopo di promuovere la cultura della bicicletta come mezzo ecosostenibile e virtuoso. “Si tratta – dice Marcello Grimaldi, titolare della palestra e docente del Vespucci – di un’iniziativa che anticipa un grande evento che si terrà a fine maggio e che coinvolgerà quasi certamente tutti gli istituti scolastici gallipolini e che avrà lo scopo di diffondere lo sport e gli spostamenti ecosostenibili”. Grande partecipazione nel corso del pomeriggio di ragazzi e genitori, nonostante il forte vento.

Contemporaneamente si è svolta anche una parata velica promozionale, curata dalla Lega Navale e dal direttore sportivo del Vespucci Federica Rima. Le imbarcazioni hanno svolto il percorso, compatibilmente con il vento, seguendo al passo le biciclette. Su una delle vele presente il dirigente scolastico del Polo 2 Antonio Maglio. “Sono contento della buona partecipazione, siamo sempre aperti alla collaborazione quando si tratta di iniziative che fanno bene ai ragazzi – sostiene. Abbiamo accolto benevolmente l’iniziativa proposta dal Vespucci che ben si inserisce negli eventi della settimana Unesco sul tema della sostenibilità”.