Festa a Nardò per il patrono San Gregorio Armeno: si ricorda il terremoto del 1743

781
La processione di San Gregorio Armeno 

Nardò – Nardò in festa per il patrono San Gregorio Armeno. Il ricco programma della manifestazioni civili culminerà giovedì 20 febbraio alle ore 20 con il concerto “Hit Parade” con Demo Morselli e Marcello Cirillo.

Nella mattinata dello stesso giorno, alle 9 presso la Sala Roma di piazza Pio XI, ci sarà il convegno sul tema “La pace, un cammino di speranza” con il sindaco Giuseppe Mellone, don Salvatore Leopizzi (di Gallipoli, già consigliere nazionale di Pax Christi) e il presidente del Comitato feste patronali Cosimo Caputo. Sono previsti i contributi degli studenti degli istituti di istruzione secondaria “Galilei”, “Moccia” e “Vanoni”.

Il restauro della statua

Alle 11.30, sempre presso la Sala Roma, è in programma un incontro, in collaborazione con il Rotary club Nardò, per spiegare alla città modalità e significato del restauro della statua di San Gregorio, posta sul sedile di piazza Salandra, su un progetto dello stesso Rotary neretino.

Interverranno il presidente del Rotary club Nardò Pantaleo Daniele, l’architetto Giancarlo De Pascalis e il presidente del Comitato feste patronali Cosimo Caputo. La restituzione al culto del busto argenteo del Santo, restaurato di recente da Mariana Cerfeda e Giuseppe Tritto, è avvenuta mercoledì scorso in cattedrale.

La commemorazione del terremoto del 1743

Il programma degli eventi religiosi e civili è stato messo a punto dal Comitato Feste Patronali in collaborazione con la Diocesi di Nardò-Gallipoli e il Comune di Nardò. Nel pomeriggio di giovedì in piazza Salandra ci sarà l’attesa, e sempre emozionante, commemorazione delle vittime del terremoto del 1743 nel ricordo della grande opera di solidarietà che molte comunità vicine prestarono alla popolazione neretina subito dopo il sisma. Alle ore 17 ci sarà la lettura di alcune testimonianze dell’epoca da parte di Antonio Settanni, con la il violino di Angelo Baccassino ed i 100 rintocchi della campana della piazza.

Mons. Michele Seccia

Il programma religioso prevede mercoledì 19 febbraio alle ore 18 la messa pontificale in cattedrale, presieduta dall’arcivescovo di Lecce mons. Michele Seccia, cui seguirà la processione per le vie della città, accompagnata dal Nuovo concerto bandistico Terra d’Arneo Città di Nardò secondo il solito itinerario (piazza Pio XI, corso Garibaldi, piazza Umberto I, via Regina Elena, via Roma, piazza Diaz, corso Galliano, piazza Mazzini, via Grassi, piazza Osanna – dove è in programma la benedizione della città -, piazza della Repubblica, corso Vittorio Emanuele II, piazza Salandra, via Duomo e piazza Pio XI).

Giovedì 20 febbraio, nella ricorrenza di San Gregorio Armeno, sono previste in cattedrale le messe alle 7:30, 9, 10:30 e 18:30 e durante la mattinata la banda della Cittadella dei Ragazzi si esibirà per le vie della città.