Esche avvelenate per cani: è allarme a Casarano

4102

CASARANO – È allarme per la possibile presenza di esche avvelenate a Casarano, tra le contrade Casarani e Manfio. Qui, tra le strade Provinciali per Supersano e Ruffano (a nord della città) la scorsa settimana è stato segnalato il sospetto avvelenamento di due cani di razza meticcia. Tale possibilità è stata evidenziata dalla sede di Poggiardo del servizio veterinario della Asl, chiamato ad intervenire per recuperare le due carcasse. In attesa di conoscere l’esito delle analisi svolte dall’istituto Zooprofilattico di Campi Salentina, in un’apposita ordinanza, il sindaco Gianni Stefàno ha disposto che nell’area dove sono stati ritrovati i due cani morti sia presente un avviso con la scritta “Attenzione possibile presenza di esche avvelenate”. Alla Polizia locale il compito di indagare sull’accaduto mentre nel caso sia accertata la presenza di esche o bocconi avvelenati, sarà necessario provvedere alla bonifica della località interessata da sostanze tossiche o nocive.