“E’ morto il tuo amico” ragazza sviene, ma era uno scherzo

4269

ospedale gallipoli  pronto soccorso (4)GALLIPOLI. Lo scherzo sfugge di mano e si sfiora la tragedia. E’ successo questa mattina a Gallipoli, dove all’improvviso sulla bacheca di Facebook di uno studente gallipolino ventenne hanno iniziato a circolare post sulla sua presunta morte. “ Ti ricorderemo sempre con affetto”, “Sarai sempre nei nostri cuori” , “R.I.P” e altre frasi di questo tipo  lasciavano ben poco spazio all’immaginazione per tutti coloro che erano all’oscuro del fatto che si trattasse semplicemente di uno sfottò rivolto esclusivamente all’interessato.

Ma la notizia ha iniziato a circolare velocemente e, come a volte succede quando si comunica qualcosa tramite social network, è sfuggita dal controllo ed ha avuto conseguenze inaspettate e drammatiche. Pochi minuti dopo la notizia, hanno iniziato a circolare telefonate tra gli amici del ragazzo; tra queste una è arrivata ad una sua amica, una commessa 19enne del posto, mentre era alla guida della sua auto. La ragazza ha subito avvertito un malore ed ha perso momentaneamente il controllo del mezzo, riuscendo a frenare appena in tempo per evitare un incidente. La giovane ha quindi raggiunto a piedi un bar prima di svenire.

Subito è stata chiamata un’ambulanza e la ragazza è stata portata al Pronto Soccorso di Gallipoli, dove è rimasta in osservazione per alcune ore, fino a quando non si è ripresa dopo aver saputo che il suo caro amico era vivo. Non è la prima volta che si verificano questi episodi a Gallipoli. Poche settimane fa era successo un fatto simile, sempre via social network; l’interessato però era riuscito a smentire quasi subito bloccando così veri dispiaceri e dolori per una finta notizia riguardante una persona cara.