Due salentini a Sanremo: da Tricase e Maglie, Wepro e Daniele Leucci in tv sul palco dell’Ariston

3470
Wepro (a sinistra) e Daniele Leucci

Tricase – Nelle due prime serate delle finali di Sanremo Giovani, in onda su Rai1 giovedì 20 e venerdì 21 dicembre (alle ore 21,25), ci sarà anche un pezzo di Salento: a rappresentarlo saranno il tricasino Marco Castelluzzo (in arte “Wepro”), che si contende un posto fra le Nuove Proposte in gara al prossimo Festival, e il percussionista magliese Daniele Leucci, che fa parte dell’orchestra del programma.

Wepro, classe 1993, arriva da Depressa ed è già noto al pubblico televisivo per aver partecipato nella stagione 2011/2012 al talent di Maria De Filippi “Amici”. Già prima, nel 2010, era stato scelto da Disney per cantare la sigla del film “Rapunzel” e per partecipare alla serie tv “In tour”, in onda su Disney Channel. Poi l’esperienza in America e gli studi al Berklee College of Music di Boston. Nelle finali di Sanremo Giovani condotte da Pippo Baudo e Fabio Rovazzi, Wepro si contenderà con gli altri 24 cantanti in gara uno dei due posti a disposizione per conquistare il palco dell’Ariston, nel Festival del prossimo febbraio condotto da Claudio Baglioni.

Per Leucci è un ritorno in Rai. A Sanremo Giovani ci saranno anche le percussioni di Daniele Leucci, da Maglie. Il musicista salentino non sarà in gara, ma accompagnerà le esibizioni dei cantanti suonando nell’orchestra diretta dal maestro Maurizio Filardo. Per Leucci, diplomato al Conservatorio di Lecce, non è la prima esperienza in tv: aveva infatti già suonato in Rai con Alex Britti e Gigi Proietti, e lo scorso anno ha fatto parte dell’orchestra dello spettacolo natalizio “Panariello sotto l’albero”.

Pubblicità

 

Pubblicità