Due professioniste della Pallavolo: le sorelle Passaseo di Alezio

3295

chiara - la bionda - e giulia - la scura - passaseo - volley - alezio  (3)ALEZIO. Dagli allenamenti con papà Antonio, ai campionati professionistici di pallavolo per le sorelle Giulia e Chiara Passaseo (da sinistra nella foto accanto). Chiara, la più grande (classe 1991) dopo aver vinto lo scorso anno il torneo di serie C con il Cutrofiano, da quest’anno e passata alla “Cedat ’85 San Vito dei Normanni” in B1: «Se ora mi trovo qui – afferma – lo devo soprattutto a mio padre. Con Giulia abbiamo ereditato questa grande passione da lui, in passato prima giocatore e poi allenatore in C e B1 tra Sannicola, Taviano e Melissano.

In futuro spero di poter allenare anch’io. Un ringraziamento lo devo anche a mia madre che ci ha sempre supportate e incoraggiate». La sorella minore Giulia, invece, (classe 1994) gioca da quest’anno in serie A in Svizzera, nella “Toggenburg volley”. La diciannovenne, convocata per un’amichevole con la squadra della sorella Chiara, venne “adocchiata” dagli osservatori svizzeri che, senza alcun indugio, le proposero la serie A. Oltre a fare la pallavolista, Giulia  studia Lettere a Lecce, trovando anche il tempo, tra un set e l’altro, di tornare a casa per sostenere gli esami.

«Sono molto contenta di mia sorella – conclude Chiara – è veramente molto brava e merita senz’altro la massima delle serie. A differenza di me, da piccola si interessava molto meno dello sport, ma non appena ha scoperto la pallavolo si è fatta subito notare». Sembra proprio che Alezio porti fortuna alle sue pallavoliste. Oltre al successo delle sorelle Passaseo, infatti, anche l’aletina Asia Cogliandro (foto),  tesserata per l’Asti, ha ottenuto la convocazione in Nazionale.