Didattica on line per aiutare gli studenti malgrado l’emergenza sanitaria: le soluzioni dell’Istituto comprensivo di Taviano

535

Taviano – L’emergenza Coronavirus ha stravolto ogni ambito sociale e pure le scuole di Taviano si adeguano alla didattica on line. L’Istituto comprensivo di Taviano, dall’Infanzia alla terza media, offre un ventaglio di possibilità, assicurando continuità formativa nonostante l’emergenza di questo periodo che ci fa stare tutti a casa.

«Usiamo un sistema di comunicazione –spiega il dirigente scolastico, Fernando Calò – che attraverso il registro elettronico mette in comunicazione i singoli professori del Consiglio di classe con i genitori degli alunni. Il dialogo, dunque, è tra il professore e il discente che ascolta, legge, recepisce e risponde».

“Coinvolta l’intera famiglia”

Il docente prepara e spiega una lezione utilizzando una piattaforma di lavoro; l’alunno ha la possibilità di approfondire gli argomenti assegnati, di elaborarli e di chiedere, eventualmente, delle delucidazioni supplementari. In seguito risponderà e presenterà il suo schema sulle varie nozioni ascoltate.

«È chiaro – continua Calò – che la comunicazione coinvolge tutta la famiglia, in quanto molto spesso i ragazzi hanno bisogno di un certo aiuto. E noi genitori dobbiamo essere pronti a supportare le richieste dei nostri figli per non farli staccare troppo da quello che in gergo si chiama continuità didattica. I ragazzi se vengono spronati si impegnano di più, ritrovano il gusto di studiare. Soprattutto di questi tempi che dobbiamo tenerli tutto il giorno a casa».