Otranto – Per i podisti del Sud Salento il 2018 è stata senza dubbio l’anno di Stefania Scatigna, Pamela Greco ed Emanuele Capasa. L’ultima tappa del circuito provinciale Salento Gold ne è stata l’ennesima riprova. Domenica mattina si è svolta a Otranto la prima edizione della “Corsa dell’Alba dei Popoli” organizzata dalla Asd Otranto 800 del presidente Franco Previtero. Per Capasa si è materializzato il terzo posto assoluto di una competizione che ha visto la partecipazione di ben 700 podisti. Il tesserato della Amatori Corigliano si è impegnato sul percorso sterrato e segnalato di 8,8 chilometri raggiungendo il terzo gradino del podio. Scatigna è stata la vincitrice tra le numerose donne in gara chiudendo col punto esclamativo una stagione colma di successi. L’atleta, che da gennaio 2019 diventerà ufficialmente una nuova tesserata dell’Atletica Capo di Leuca del presidente Gianluca Scarcia, si è presa la scena della manifestazione podistica su strada a carattere provinciale patrocinata dal Comune di  Otranto e svoltasi su mandato del Comitato Provinciale della Fidal Lecce presieduta da Sergio Perchia di Taviano.

Secondo posto per Pamela Greco Alle spalle di Scatigna si è piazzata un’ottima Pamela Greco. La podista di Casarano, in forza alla Saracenatletica di Collepasso, ha conquistato l’ennesimo podio di un 2018 costellato da piazzamenti di primo ordine in occasione degli appuntamenti più importanti del circuito. La gara vinta da Daniele Leggio della Tre Casali ha interessato gran parte del territorio di Otranto. Gli iscritti si sono radunati alle 8 presso il lungomare Terra d’Otranto per il ritiro dei pettorali e del pacco gara. Alle 9.30 è scattata la partenza nell’ambito di un tracciato urbano ed extraurbano interamente chiuso al traffico che ha garantito la massima sicurezza dell’evento sportivo. Dopo la corsa la manifestazione si è conclusa con la ricca cerimonia di premiazione, che si è svolta sul Lungomare degli Eroi.

Pubblicità

Commenta la notizia!