De Castro presenta la futura Politica agricola comunitaria all’“Egidio Lanoce” di Maglie

647

Maglie – Agricoltura salentina sotto la lente d’ingrandimento in occasione del convegno che si terrà venerdì 6 aprile alle ore 9 nell’Aula Magna dell’Istituto Tecnico Professionale “Egidio Lanoce”. Nell’ambito dell’incontro dal titolo “L’agricoltura salentina nelle prospettive della futura Politica Agricola Comunitaria” verranno presentate le nuove linee guida della PAC post 2020 e le opportunità di crescita per il settore agricolo e le attività ad esso connesse del territorio salentino.

Produzioni più sostenibili e ricambio generazionale con nuove opportunità per i giovani: sono loro alcune delle priorità che l’Unione Europea si propone di realizzare, illustrate nella Pac post 2020. Proprio l’interesse per le nuove generazioni è un aspetto di interesse strategico per l’Istituto “Egidio Lanoce” che con l’indirizzo Tecnico e Professionale Agrario – unico nel medio e basso Salento –  forma i tecnici e gli operatori agrari che vivranno in prima persona la realizzazione della Politica Agricola Comunitaria del futuro e le trasformazioni che interesseranno direttamente il territorio.

Il convegno sarà aperto dai saluti istituzionali del dirigente scolastico Giovanni Casarano, del Sindaco della città di Maglie Ernesto Toma e del Presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone. La relazione introduttiva sarà tenuta dall’onorevole Paolo De Castro, membro del Parlamento Europeo e Primo Vice presidente della Commissione Agricoltura e Sviluppo Rurale del Parlamento Europeo. A seguire gli interventi dei presidenti delle associazioni che hanno collaborato all’organizzazione dell’evento: Benedetto Accogli, presidente CIA Salento, Rosario Centonze, presidente dell’Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali della Provincia di Lecce, Maurizio Cezzi, presidente Confagricoltura Lecce, Elisabetta Dolce, presidente del Collegio degli Interprovinciale Agrotecnici e degli Agrotecnici Laureati di Lecce e Brindisi, Roberto Martina, presidente del Collegio Provinciale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati di Lecce, e Pantaleo Piccinno, presidente Coldiretti Lecce. Ai professionisti del settore che prenderanno parte al convegno saranno riconosciuti crediti formativi.

Pubblicità
Pubblicità