Da Nardò solidarietà per Giorgia: una raccolta fondi per la bimba affetta dalla “Sindrome di Berdon”

3688
Giorgia Paganolidari

Nardò – La comunità neretina si mobilità per Giorgia. L’associazione “Quelli del 5 febbraio”, guidata dal presidente Roberto De Pace, sta in questi giorni sensibilizzando i cuori, trovando porte aperte e riscontri positivi, con l’iniziativa di una raccolta fondi a favore della bimba salentina che si trova negli Stati Uniti e che, nei giorni scorsi, è stata sottoposta a un delicato trapianto intestinale.

L’evento solidale si terrà a Nardò il prossimo sabato 14 dicembre, mentre già venerdì 29 novembre è prevista una riunione, aperta a tutti, per stabilire i dettagli.

La malattia di Giorgia

Giorgia Pagano, di Lecce, è affetta dalla “Sindrome di Berdon”, una rarissima anomalia cellulare letale che blocca la motilità intestinale e le impedisce di nutrirsi normalmente: l’intero apparato digerente della piccola, infatti, non funziona, così come la vescica.

Da quando aveva un anno la bambina vive con quattro fori sul pancino, necessari per drenare i liquidi intestinali che ristagnano e un catetere fisso in vena giugulare che attraverso una pompa la nutre per 18 ore al giorno.

Mercatino solidale a Nardò

Roberto De Pace

“Noi dell’associazione – fa sapere De Pace – abbiamo deciso di dare una mano alla famiglia di questa meraviglia. Come al solito tutta l’organizzazione sarà a costo zero, tutto il devoluto sarà destinato alla causa. Non accettiamo donazioni prima dell’evento proprio per garantire la massima trasparenza”.

“Chi vuole partecipare attivamente – aggiunge De Pace – sarà il benvenuto. I commercianti, i liberi professionisti, gli artigiani e tutti coloro che volessero contribuire attraverso donazione di materiale da vendere al mercatino, potranno farlo contattandomi al numero 342.3133416. Tutti insieme potremo regalare un sorriso alla piccola Giorgia”.