Cutrofiano, dal 6 al 12 settembre musica e tradizioni con “Li Ucci Festival”

448
Antonio Melegari

Cutrofiano – Si apre domenica 6 settembre e prosegue fino al 12 la decima edizione di “Li Ucci Festival”, organizzata dall’associazione culturale Sud Ethnic e dal Comune di Cutrofiano, con la direzione artistica e organizzativa di Antonio Melegari e la collaborazione di partner pubblici e privati.

La manifestazione è nata nel 2011, a un anno dalla morte dei Uccio Aloisi, il cantore delle tradizioni del Salento.

Li Ucci Festival: il programma

Si comincia con Li Ucci in bicicletta, domenica 6 settembre: un percorso salutare su due ruote tra le campagne di Cutrofiano, anche per segnalare eventuali rifiuti abbandonati.  Il raduno è alle 8,30 in piazza Municipio, con partenza alle 9.

Da lunedì 7 a giovedì 10 (dalle 20 alle 22) spazio alle mostre: “L’Arte nel piatto” alle Scuderie di palazzo Filomarini;  e “…di canti e di lavoro”, sul basolato di piazza Municipio, mostra realizzata dal Comune di Zollino con l’allestimento a cura dell’associazione Esterno Notte nell’ambito del progetto EcoMostre – Luoghi d’Arte Etica, vincitore del Bando Pin della Regione Puglia.

Mino De Santis (foto di Matteo Tangolo)

Concerto speciale dedicato al cantautorato salentino e griko giovedì 10 alle ore 21, in piazza Municipio: sul palco “I d(u)e Santis Rocco e Mino”.

Doppio appuntamento con Li Ucci Orkestra

Venerdì 11 e sabato 12 nella masseria Astore, c’è invece il concerto de Li Ucci Orkestra: l’evento, che negli scorsi anni si è tenuto in piazza Municipio, diventa doppio grazie al sostegno della Programmazione Puglia Sounds Live 2020/2021 della Regione Puglia. Il concerto di venerdì 11 è dedicato a serentate, lavoro e carrettieri; quello del 12 a stornelli, pizzica e festa. In apertura spazio al cantattore P40, che venerdì si esibirà con Donna Lucia.

Li Ucci Orkestra (foto di Gianni Scorrano)

Li Ucci Orkestra è composta da Antonio Murciano (batteria); Matteo Coppola e Marco Giaffreda (percussioni); Marco Verardo (basso); Andrea Stefanizzi, Alessio Giannotta, Francesco De Donatis, Marco Garrapa (tamburelli); Stefano Calò (chitarra classica); Agostino Cesari (chitarra acustica); Luigi Marra, Ylenia Giaffreda (mandola); Giacomo Casciaro (violini); Gianmichele De Filippo (trombone a tiro); Diego Vergari (sax); Simone Scarpina (tromba); Stefano Blanco (flauto traverso); Vittorio Chittano (fisarmonica); Gigi Russo (piano).

Per i concerti l’ingresso è gratuito, posti limitati con prenotazione obbligatoria al numero 377.6954833 o via mail a segreteria@liuccifestival.it.