Con lo scooter forza il posto di blocco della Polizia, in orario da coprifuoco: rintracciato e denunciato pregiudicato 32enne

1413

Gallipoli – Punta con lo scooter il poliziotto che gli intima l’alt accelerando per sfuggire al posto di blocco. È accaduto nella tarda serata di ieri, dopo le 22 e quindi in fascia oraria interdetta per il Covid, in pieno centro a Gallipoli, con gli agenti del locale Commissariato impegnati in un posto di controllo.

Alla vista di uno scooter che si avvicinava a forte velocità, uno degli agenti ha provato ad intimargli l’alt polizia (applicando il dispositivo manuale di sicurezza) ma non solo il conducente non si è fermato ma addirittura ha accelerato la propria andatura puntando il poliziotto che è riuscito a mettersi in salvo e ad evitare il peggio, riportando comunque un trauma distorsivo al polso a seguito dell’impatto con il manubrio dello scooter.

Pur facendo momentaneamente perdere le proprie tracce, il fuggitivo (V.G. di 32 anni, già noto) è stato rintracciato e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. È pure scatta la contravvenzione perché il ciclomotore è risultato privo di assicurazione e della revisione periodica e pertanto sottoposto a sequestro amministrativo.