Taviano – Ritmi ancestrali che trovano il loro posto tra tradizione e innovazione. Sono quelli degli Alla Bua che danno alle stampe il loro nuovo disco. “Aske” segue di tre anni il precedente “Salenticidio” e promette di infondere nuova linfa in un repertorio ricco di 30 anni di ricerca musicale. Accanto al fondatore Gigi Toma troviamo la figlia Irene (entrambi di Casarano), Fiore Maggiulli (Collepasso), Francesco Coluccia (Torre Paduli, Ruffano), Dario Marti (Sternatia) e Emanuele Massafra (Supersano).

Sabato 4 maggio il nuovo album verrà presentato nel corso della conferenza stampa (aperta al pubblico) prevista per le ore 11 nelle sale del Palazzo Marchesale di Taviano. “Aske” lo si potrà ascoltare dal vivo il 24 maggio quando, al Teatro Multiplex Fasano di Taviano, è in programma un apposito evento alla presenza di ospiti d’eccezione, alcuni dei quali saranno presenti già sabato 4 al Marchesale.

Tanti, come al solito, i concerti per l’estate di un gruppo abituato a girare e ricevere apprezzamenti in Italia e non solo (sin in Russia, Cina e Stati Uniti): Gigi Toma e compagni già sabato a sera saranno a Lecce, alle 21, per la festa di San Domenico Savio sul piazzale antistate la chiesa dei Salesiani. Immancabile l’appuntamento per la festa del Cuore immacolato del 29 giugno a Casarano cui seguiranno (tra le altre) le date del 13 luglio a Collepasso, del 23 a Felline, del 14 agosto a Mancaversa (marina di Taviano), del 17 ad Alezio e del 18 a Poggiardo.

Pubblicità

Commenta la notizia!