“Cleanup”, volontari al lavoro per ripulire la pineta di Presicce-Acquarica

954
I volontari all’opera

Presicce-Acquarica – Un gruppo di amici, l’amore per l’ambiente, la voglia di vedere puliti gli angoli più preziosi della propria città: così è nata Cleanup, la giornata ecologica svoltasi ieri nella pineta alle porte di Presicce-Acquarica (località Presicce).

L’idea è partita da Antonio Damiani, Elvi Bramato, Lorena Calzolaro e Jonathan Baglivo, i quali poi, dopo aver creato una pagina sul social, hanno coinvolto altri amici e tanti altri se ne sono aggiunti, tra cui anche alcuni esponenti dell’amministrazione, compreso il sindaco Paolo Rizzo. All’iniziativa ha aderito e dato un valido contributo anche il gruppo scout.

I promotori

«Lo scopo che ci ha animato è quello di sensibilizzare a mantenere puliti gli spazi pubblici. La nostra pineta – commentano gli organizzatori – è sempre il luogo che ne risente di più dell’incuria e dello scarso civismo di alcuni. Abbiamo trovato di tutto, dagli pneumatici alle televisioni per non parlare di bustoni pieni di spazzatura di ogni genere. Oltre a lattine di bibite, bottiglie e cartacce varie».
Ai partecipanti, che hanno lavorato per una mezza giornata, è stato chiesto di portare mascherina, guanti, pinze e buste per la raccolta dei rifiuti. Il tutto si è svolto con la massima attenzione verso le indicazioni anticontagio. «Questa è stata la prima di una serie di giornate che abbiamo intenzione di organizzare – concludono – sempre con l’intento di riportare il bello dove degli incivili lo hanno deturpato».