Cinque in nero e sette irregolari: controlli con sanzioni e blocco delle attività dei carabinieri del Nucleo tutela del lavoro

1509

Parabita – Concluso con la sospensione dell’attività, sanzioni e ammende un controllo dei carabinieri di Parabita e Casarano, nucleo Ispettorato del lavoro, per il contrasto del lavoro nero e il rispetto delle norme anti Covid, in particolare sul distanziamento.

L’operazione si è svolta in una azienda di Parabita il cui amministratore unico, D.B. di 62 anni, è risultato tenere 12 addetti fuori dalle norme. In particolare cinque di essi sono risultati in nero e sette con rapporto di lavoro irregolare.

Misure anti Covid assenti

Oltre al contrasto del lavoro nero ed al rispetto delle regole contro i contagi epidemici, il titolare dovrà rispondere anche di non aver informato i lavoratori dei rischi presenti sul posto di lavoro e di non averli sottoposti alla sorveglianza sanitaria.

Dell’accaduto è stata informata l’Autorità giudiziaria e l’istituto di previdenza. All’amministratore comminate sanzioni per 30.400 euro e ammende per 17.200 euro.