Centro storico di Nardò, dissuasore finalmente in funzione

1028

via SambiasiNARDÒ. Dopo l’installazione quattro mesi fa, finalmente è entrato in funzione il dissuasore mobile di via Sambiasi. Attivato il 31 marzo per limitare il traffico nel centro storico, è il secondo dispositivo presente ai varchi della città vecchia. L’altro fece capolino nell’estate 2015 tra piazza della Repubblica e corso Vittorio Emanuele II. Anche in questo caso l’accesso da via Sambiasi è ora consentito solo a residenti e autorizzati (commercianti, ecc.) muniti di pass e telecomando disponibili presso gli uffici di Polizia locale in via Crispi. Lo scarso civismo però ne ha accompagnato l’“esordio”, tra automobilisti costretti a impreviste retromarce e giovinastri che alla retromarcia hanno preferito danneggiare il dispositivo tra calci e salti, costringendo il Comune a farlo immediatamente riparare e rimettere in funzione. «Facciamo un altro passo in avanti – ha spiegato il consigliere con delega al centro storico Cesare Dell’Angelo Custode – verso la riduzione del traffico automobilistico del cuore antico della città. In attesa che ciò diventi una scelta libera e consapevole di tutti, cioè recarsi a piedi nel centro storico o attraversarlo, è necessario fare affidamento al dissuasore mobile. Anche per difendere i fragili equilibri di basolato e strutture antiche».

Pubblicità