A Casarano per il “Ferrari” si mobilita anche il calcio. Messaggio di stima di Leda Schirinzi al reparto del dott. Tronci

3905

CASARANO – Continua, a Casarano, il presidio dei “gendarmi del Ferrari” avviato con la clamorosa azione di protesta guidata dallo stesso sindaco Gianni Stefàno. A difesa del locale ospedale anche la squadra di calcio del presidente Fernando Totaro. Ieri sera a “vigilare” sul trasferimento del reparto di Chirugia pediatrica si è recata una delegazione di calciatori e domenica prossima, per la gara interna contro l’Avetrana, ci sarà una mobilitazione con striscioni e altro. Presenti anche i rappresentanti dell’associazione commercianti.

Un attestato di stima al reparto guidato dal primario Alessandro Tronci giunge anche da parte del Servizio vaccinazioni del Dipartimento di prevenzione della Asl, con la dirigente Leda Schirinzi e tutti i collaboratori. «Non si vuole entrare nel merito di tale decisione – afferma la Schirinzi in merito alla chiusura del reparto ritenuto “d’eccellenza” – ma non si può non rilevare la professionalità, la disponibilità da sempre dimostrata tutte le volte che si aveva la necessità di  effettuare alcune vaccinazioni a bambini con problemi medici, in ambiente protetto . A volte scelte dolorose contrastano con esigenze mediche che comprendono anche il sostegno psicologico alle famiglie ansiose nei confronti dei piccoli bambini. Solo una parola racchiude tutto il nostro affetto: grazie dal profondo del cuore».