Daniele Mastai tra i suoi allievi
Daniele Mastai tra i suoi allievi

CASARANO. Si svolgeranno mercoledì 10, alle ore 15,30 nella chiesa di San Domenico a Casarano, i funerali di Daniele Mastai, il giovane docente  venuto improvvisamente a mancare lo scorso venerdì 5 agosto. La salma giungerà alle 10 nella cappelletta “Madonna di Lourdes” di via Liguria dove verrà allestita la camera ardente. La notizia della morte del 25enne ha scosso l’intera comunità casaranese, e non solo. Mastai, noto per il suo impegno civico e politico, è stato un brillante studente presso l’Università di Pisa (dove si è laureato a soli 23 anni) ed un altrettanto arguto e apprezzato docente di Latino e Greco, lingue che conosceva a menadito riuscendo a far passare tale sua passione anche ai suoi allievi (da studente si era aggiudicato molti Certamen). A ricordarlo, ancora increduli per la sua scomparsa, sono anche gli studenti del liceo classico statale “Quinto Orazio Flacco” di Bari. Mastai (figlio di Margherita Danese e di Luigi, centralinista in pensione del Comune) ha accusato un malore mentre era a casa, nella notte tra giovedì e venerdì scorsi. Vani sono stati tutti i soccorsi prestati, compreso l’intervento del 118. Tanti i messaggi lasciati in queste ore sulla sua pagina face book lasciata aperta “in memoria di Daniele Mastai”.

A ricordarlo sono anche i Giovani democratici di Pisa, in virtù del suo impegno politico: «La precoce scomparsa di Daniele Mastai ci lascia attoniti e senza parole. Daniele era un ragazzo vivace, appassionato e preparato. Un ragazzo che ha contribuito con le sue idee alla crescita del circolo GD di Pisa e delle associazioni universitarie Das e Sinistra universitaria. In questo giorno triste ci uniamo al dolore della famiglia alla quale porgiamo le nostre più sentite condoglianze. Ciao compagno Daniele».

Pubblicità

Commenta la notizia!