Casarano da spazio alle “Voci d’estate”, sul palco di piazza Indipendenza largo alle giovani promesse della musica

2867
Casarano, Voci d’estate 2019

Casarano – Tutto pronto per la quarta edizione di «Voci d’estate-Premio Città di Casarano»,  che domenica 30 agosto alle ore 21, chiuderà la rassegna estiva organizzata dalla locale Amministrazione comunale.

A condurre la manifestazione sarà il suo ideatore e direttore artistico Gianni Pino, per l’occasione affiancato sul palco da Daniela De Luca. Il festival, inizialmente programmato in piazzetta D’Elia, è stato spostato in piazza Indipendenza, per poter disporre di uno spazio più ampio viste le numerose richieste da parte del pubblico (informazioni al numero 342/7498058).

I ragazzi in gara

In gara ci saranno otto ragazze ed otto ragazzi: Tamara Valente (di Miggiano), Erjona Qellimi (Maglie), Letizia Trianni (Alliste), Stefania Rinaldi (Muro Leccese), Sara Colizzi (Palmariggi), Pamela Primiceri (Melissano), Arianna Manfreda (Felline), Alice Pezzuto (Surbo), Lorenzo Toma (Casarano), Flavio Leo e Riccardo D’Ostuni (Collemeto), Giuseppe Toma (Matino), Tiziano D’Aquino (Casarano), Lorenzo Vincenti (Ruffano), Cristian De Mitri (Collemeto), Palmiro Macrì (Torre S. Giovanni- Ugento), Antonio Cotardo (Caprarica di Lecce).

Alcuni dei partecipanti saranno accompagnati al piano dalla maestra Francesca De Marco. Le coreografie saranno curate dalla scuola di danza Koiné di Ugento della maestra Elena Casciaro. Ospite della serata sarà la 16enne salentina Giada Miccoli (di Melendugno), il cui talento è stato apprezzato anche dal compianto maestro Ennio Morricone. Giada è attualmente seguita da Michele Torpedine, manager, tra gli altri, de “Il Volo” e tra i fautori del successo di artisti di fama internazionale come Bocelli, Zucchero e Antonacci. La serata sarà trasmessa in diretta da Stefanelli Sound, radio ufficiale dell’evento. Saranno premiati i primi tre classificati e il miglior inedito.

La giuria, presieduta dal giornalista Alberto Nutricati, è composta dallo speaker Claudio Carbone, dal dj Fernando Stefanelli, dal musicista Marcello Lupo e da Gigi e Irene Toma degli Alla Bua. Quest’anno i partecipanti potranno ambire al premio scouting Music Records Italy, che consiste nella produzione di un singolo e nella sua distribuzione sulle principali piattaforme digitali. Il premio Mri verrà assegnato da una giuria composta da Valerio Zelli, fondatore e voce degli Oro, la cantautrice salentina Ester Del Popolo e il produttore Fernando Mameli.