Carabinieri di Casarano e Maglie in campo: controllati 1.256 automezzi e 1.693 persone. Nella rete automobilisti pericolosi. Chiuso un bar

1946
Carabinieri Compagnia di Casarano

Casarano – Maglie – Controllati 1.256 automezzi e 1.693 persone; denunciati 28 automobilisti per guida in stato di ebbrezza; beccati in quattro perché fuori nonostante fossero agli arresti domiciliari: questi i principali risultati di una operazione di controllo a tappeto portata a compimenti dai carabinieri delle Compagnie di Casarano e di Maglie.

Gli evasori dagli arresti domiciliari sono stato individuati a Taviano (due casi), Taurisano e Ugento. Nel caso di Taurisano l’interessato non solo era fuori casa durante la notte, ma era anche irreperibile telefonicamente. A Taviano una donna detenuta autorizzata a recarsi presso il Sert di Ugento, è rientrata con notevole ritardo presso la propria abitazione.

Ai domiciliari ma in casa con pregiudicati

A Taviano la denuncia è scattata a carico di una coppia che è stata trovata, durante i controlli di routine, in compagnia di persone pregiudicate diverse da quelle conviventi, violando così gli obblighi imposti dall’Autorità giudiziaria. Segnalati alle Prefetture dieci assuntori di sostanze stupefacenti per uso non terapeutico.

A Ruffano infine chiuso un bar per inosservanza dei limiti imposti circa la diffusione con apparecchiature  radiofoniche di musica ad alto volume. Il titolare era stato già denunciato per inosservanza dell’ordinnza comunale in materia.