Salve – Spetta ad una giovane salvese di 97 anni il compito di inaugurare, con il mese di gennaio, “Le Calendive & friends 2019”. Il nuovo calendario che si propone, nella sua terza edizione, di sostenere la costruzione del centro Ilma della Lega tumori  è stato confezionato e dato alle stampe e verrà svelato ufficialmente il prossimo 19 dicembre, alle ore 18.30, presso la sala convegni del Comune di Salve.

Politici insieme Da parte dei promotori dell’iniziativa di solidarietà c’è stretto riserbo sui nomi dei soggetti coinvolti: di certo si tratta di 11 calendive (con un nome di spicco) e quest’anno pure di un calendivo, accompagnati, in ogni scatto, da un politico locale (ad eccezione del mese di gennaio dedicato esclusivamente all’arzilla 97enne).  L’edizione 2019 del calendario ha visto, infatti, gli amministratori locali mettere da parte gli schieramenti per un fine più alto, che tutti accomuna. Accanto al sindaco Francesco Villanova hanno aderito Luigi De Solda, Giovanni Lecci, Matteo Pepe, Nicola Passaseo, Francesco De Giorgi, Antonio Cavallo, Silvana Simone, Patrizia Pizzolante, Vincenzo Passaseo e Gino Villanova.

Alla presentazione del 19 dicembre, tra gli eventi di “Salve Natale”, saranno presenti, per la Lilt provinciale, la presidente Marianna Burlando, il responsabile scientifico Giuseppe Serravezza e il responsabile del progetto Geneo Carmine Cerullo. Nelle passate edizioni il calendario ha permesso di raccogliere circa 15mila euro tutti destinati al progetto Geneo della Lega italiana per la lotta ai tumori che sulla provinciale Gallipoli – Alezio sta facendo nascere il centro Ilma specializzato nella studio e nella ricerca dei fattori e delle cause tumorali. Lo scorso maggio, nella redazione di Piazzasalento è avvenuta la consegna al dottor Serravezza dei 6.520 euro incassati dal calendario 2018.

Pubblicità

L’iniziativa è nata per caso nel 2016 da un’idea della coordinatrice Irene Dongiovanni con la  direzione artistica della giovane designer Silvia Dongiovanni: avrebbe dovuto rappresentare un’edizione unica, ma è già al suo terzo anno consecutivo. A sostenere le Calendive sono anche alcuni commercianti di Salve che attraverso lo sponsor partecipano ad una parte delle spese di stampa (Il Borghetto; Punto Sport; Gino Trova il tuo stile; Colorificio Belfiore, Jameson, Deltor, Autonoleggio Verardo e Nettuno escursioni a Torre Vado).

Pubblicità

Commenta la notizia!