Taurisano– I numeri sono da sempre la sua passione ed ora, a confermarlo, c’è pure il quarto posto al Campionato nazionale di calcolo mentale. Protagonista, lo scorso 9 marzo a Udine, il 16enne di Taurisano Alessio Giuseppe Felline, studente del terzo anno del liceo scientifico “Vanini” di Casarano, diretto da Maria Grazia Attanasi. Singolare la richiesta rivolta dal giovane ai suoi genitori quale regalo di compleanno: quella di poter partecipare alla competizione svoltasi presso l’Aula Magna dell’Istituto superiore “Malignani”.

L’unica prova, della durata di due ore, prevedeva una serie di domande di difficoltà crescente, ciascuna delle quali aveva come risposta un numero, naturalmente senza l’utilizzo di strumenti di calcolo, né formulari e senza poter scrivere le operazioni da svolgere su fogli di carta o altri supporti, quindi solo a mente.

Tra i circa 150 concorrenti da tutta Italia (dagli 8 anni sino ad oltre 70) , Alessio si è piazzato al quarto posto tra gli under 18 ed al decimo posto nella classifica assoluta ( ex aequo con Antonella Fort), risolvendo a mente calcoli che hanno dell’impossibile: tra questi il risultato della moltiplicazione 76.455.829 x 65.783.192 che il liceale del “Vanini” è stato il solo a risolvere. Per il resto si è trattato di 104 quesiti di vario tipo.

Pubblicità

Il partecipante più giovane aveva 8 anni, il più anziano oltre 70 e tra gli altri era presente anche Alessandro Lachin,  l’11enne rivelazione dell’edizione 2018, nonché trionfatore della puntata del 25 gennaio scorso dello show televisivo Superbrain – supermenti, la gara italiana tra menti brillanti condotta da Paola Perego su Rai 1. Per la cronaca, campione italiano di calcolo mentale è risultato il 45enne torinese  Domenico Mancuso mentre il 16enne  faentino Joe Mattia Venturelli  ha conquistato il titolo under  18 ed il triestino Giorgio Dendi quello over 60.

Pubblicità

Commenta la notizia!