Calcio, il Casarano centra il “triplete” con la Coppa vinta a Firenze. Soddisfazioni anche dalla Juniores

2077

Casarano – Al termine di una stagione trionfale, il Casarano calcio conquista pure la Coppa Italia Nazionale dilettanti. La finalissima disputata questo pomeriggio allo stadio “Bozzi” di Firenze contro i veneti del Caldiero Terme ha visto imporsi i rossoazzurri per 2-1. Una rete per tempo per gli uomini allenati da Pasquale De Candia (Palma al 33′ e Mincica a tre dal termine) contro la sola realizzazione dei veneti in pieno recupero.

Entusiasmo a mille in città, dove si punta a ricalcare i gloriosi passi di alcuni anni fa, così come nel capoluogo toscano dove in circa un migliaio hanno voluto esserci sicuri di far festa, così come è stato, provenienti non solo da Casarano ma anche da molti centri del nord e centro Italia e persino dalla Svizzera. Per la società del presidente Giampiero Maci, sostenuto dallo sponsor Leo Shoes di Antonio Sergio Filograna, la stagione si è conclusa centrando il cosiddetto “triplete”, ovvero vittoria in campionato (con l’atteso salto in Serie D) e conquista sia della Coppa Italia d’Eccellenza Puglia che della Coppa Italia Nazionale dilettanti.

Soddisfazioni arrivano anche dalla squadra Juniores che si è laureata campione regionale superando il Corato per 7-6 dopo i calci di rigore al termine di una gara a dir poco rocambolesca, giocata lo scorso sabato allo stadio “Tursi” di Martina Franca, sotto una pioggia battente e terminata pure  in 8 a causa di tre espulsioni. I ragazzi allenati da Andrea De Marco sono ora alle fasi nazionali dove, negli ottavi di finale se la vedranno con il Circolo Sport Vultur (formazione lucana di Rionero in Vulture) e il S.Agnello (Napoli). La prima gara sabato 11 maggio, alle ore 15:30, allo stadio “Capozza” contro i lucani.