Borghi del Capo di Leuca in “punta di matita” nel volume di Piero Pascali e Daniele Capone

905
Luigi Ratano

Presicce-Acquarica – “Venivano all’estremo mare – Luoghi e borghi del Capo di Leuca” è il volume di Piero Pascali (disegnatore) e Daniele Capone che viene presentato mercoledì 5 agosto alle ore 20 presso il castello medievale di Presicce-Acquarica (località Acquarica).

L’iniziativa del Collegio geometri di Lecce, dell’Università del Salento, della sezione di Lecce della Società di storia Patria e della Pro Loco di Acquarica propone oltre 170 disegni in punta di matita, accompagnati da accurate descrizioni e arricchiti da una serie di approfondimenti storici, “che raccontano con uno sguardo nuovo tesori paesaggistici e bellezze architettoniche dei Comuni dell’estremo sud della penisola salentina”.

Il nuovo volume

Il nuovo libro di Piero Pascali (disegnatore) e Daniele Capone (pubblicato da Giorgiani con il sostegno del Collegio Geometri di Lecce) è il terzo di otto volumi, ciascuno dedicato a una specifica zona della provincia di Lecce, che compongono il progetto editoriale “Salento ad inchiostro di china” e fanno parte della collana “Cultura e Storia” della Società di Storia Patria di Lecce diretta da Mario Spedicato.

Si tratta della terza tappa, dedicata al Capo di Leuca, dopo il successo di “Come bianchi di farina. Luoghi e borghi della Terra di Castro” (2018) e “Là dove Idrusa sorrise. Otranto e il suo entroterra” (2019). I borghi “visitati” sono quelli di Supersano, Ruffano, Taurisano, Ugento, Presicce-Acquarica, Salve, Morciano di Leuca, Patù, Castrignano del Capo, Gagliano del Capo, Alessano, Corsano, Tiggiano, Tricase, Specchia, Miggiano e Montesano Salentino.

Dopo i saluti di Luigi Ratano, presidente del Collegio Geometri di Lecce, Ennio Rizzo, presidente emerito dello stesso Collegio e Veronica Verardo, presidente della Pro loco di Acquarica, interverranno Daniele Capone, responsabile del progetto editoriale “Il Salento ad inchiostro di china” ed Hervè Cavallera, docente dell’Università del Salento, insieme a Piero Pascali e ad alcuni degli autori dei saggi di approfondimento contenuti nel libro, Paolo Vincenti, Francesca Ruppi, Roberta Durante, Gigi Montonato e Carlo Stasi (inventore, quest’ultimo, della leggenda di Leucasia). Introduce e coordina l’incontro Mario Spedicato, docente UniSalento e presidente della Società di Storia Patria di Lecce.

«È un viaggio emozionante – sottolinea Ratano – quello che ci regalano i “bozzetti” di Piero Pascali con il commento di Daniele Capone, un progetto editoriale che il Collegio Geometri ha fatto proprio con entusiasmo, arricchito dai preziosi saggi di numerosi studiosi. Siamo certi che quando la collana sarà completata con la pubblicazione di tutti gli otto volumi previsti, sarà stato reso un grande servizio alla nostra terra».