Valori ambientali, sociali, culturali: Bpp insieme a Banca etica per difenderli meglio

830
Vito Primiceri e Mauro Buscicchio

Matino – Fondi socialmente responsabili: Banca popolare pugliese ed Etica Sgr (Società di gestione del risparmio) del Gruppo Banca Etica, hanno siglato un accordo di partnership commerciale: l’istituto salentino distribuirà attraverso le sue 106 filiali i prodotti di Etica Sgr, attualmente l’unica società italiana a istituire e gestire esclusivamente “fondi comuni socialmente responsabili”. “L’accordo con Etica Sgr – afferma Mauro Buscicchio, direttore generale di Banca popolare pugliese (nella foto col presidente Vito Primiceri) – consente alla nostra banca di completare l’offerta nel settore del risparmio gestito, con fondi comuni d’investimento di società che nella loro attività privilegiano la salvaguardia dell’ambiente e il rispetto dei rapporti sociali e culturali, valori sempre più all’attenzione degli investitori”.

«Siamo molto contenti di aver sottoscritto un accordo di partnership con una delle realtà più importanti del Mezzogiorno d’Italia. Etica Sgr intende ampliare la sua offerta in questo territorio, dove riscontriamo un interesse crescente per gli investimenti responsabili» sostiene Luca Mattiazzi, direttore generale di Etica Sgr. «Apprezziamo molto anche – prosegue il dg – l’attenzione che Banca Popolare Pugliese ripone ai valori sociali, ambientali, della correttezza negoziale e della cultura, così come emerge dal bilancio sociale dell’istituto. Strumento a cui Etica Sgr presta da sempre particolare attenzione».

I fondi Valori responsabili gestiti da Etica Sgr sono fondi comuni di investimento che mirano a creare valore per l’investitore e per la società nel suo complesso attraverso una strategia di investimento orientata al medio-lungo periodo. L’elemento distintivo risiede nella valutazione di imprese e istituzioni, che integra l’analisi finanziaria con quella ambientale, sociale e di buon governo. Alla base dell’investimento c’è un rigoroso processo di selezione dei titoli, volto inizialmente ad escludere Stati e imprese coinvolti in attività controverse (come per esempio la produzione di armi, di tabacco o il gioco d’azzardo) e successivamente indirizzato a individuare le esperienze più virtuose in base all’analisi degli aspetti sociali, ambientali e di governance degli emittenti. Chi sottoscrive i fondi Valori responsabili di Etica Sgr può, inoltre, scegliere di devolvere lo 0,1% del capitale sottoscritto (1 euro ogni mille) a favore di un fondo che fa da garanzia a progetti di microfinanza e di crowdfunding ad alto impatto sociale e ambientale in Italia.