“Balconi e corti fiorite”, Matino premia la creatività e la passione per il verde

1017

Matino – Per il secondo anno consecutivo torna a Matino l’appuntamento con “Balconi e corti fiorite”. Il concorso promosso dall’Amministrazione comunale, con il consigliere delegato al Decoro urbano Maria Antonietta Ferraro, ha per obiettivo quello di abbellire gli scorci della città e di promuovere tra i cittadini la cultura del verde.

Due le categorie in competizione: la “A” riservata a balconi, davanzali, terrazzi, corti, giardini/spazi privati che si affacciano su vie o piazze comunali; la “B” per vetrine e spazi pubblici regolarmentea dottati. In palio la targa premio e i prodotti messi in palio dai vari sponsor.

Premiate l’originalità e l’impegno costante

La partecipazione è gratuita e per iscriversi (entro il 5 giugno) è necessario inviare
l’apposito modulo via mail all’indirizzo comunematino@comune.matino.le.it o comunematino@pec.rupar.puglia.it. Si può anche consegnare la domanda direttamente presso l’ufficio Protocollo del Comune.

L’edizione 2019 ha messo in evidenza piccoli scorci del paese, molti nel
centro storico, rimasti “colorati a festa” anche nel corso dell’anno come corte
S. Elia, a cura della signora Lucia Romano (foto), a cui è stato assegnato il primo premio. Ma il concorso punta anche a valorizzare l’impegno e la dedizione di chi nel tempo è riuscito a trasformare un angolo del paese in un giardino fiorito.

Tra i criteri di valutazione, infatti, oltre all’originalità e all’armoniosità della composizione, si terrà conto anche di come l’area è stata poi conservata nel tempo. Non sono però ammessi arredi eseguiti con l’impiego di piante secche, sintetiche o fiori finti. Il concorso è aperto ai residenti o quanti comunque sono proprietari di immobili in città.