Atletico Cavallino, arriva la sentenza del giudice sportivo

1117

10557191_669693889796531_1254536669577396950_nNon si è fatta attendere la sentenza del giudice sportivo in merito a quanto accaduto durante la partita di domenica scorsa tra Atletico Cavallino-Cutrofiano. Parallelamente all’inchiesta giudiziaria, che ha visto coinvolti un giocatore e un tifoso del Cavallino, denunciati per lesioni personali aggravate, e il presidente Rosario Fina per istigazione a delinquere, arrivano i primi provvedimenti sportivi a carico della squadra di Seconda categoria. La società porta a casa una sconfitta per 3 a 0 a tavolino e una multa di 2500 euro. La squadra sarà, inoltre, costretta a disputare tutte le partite casalinghe del campionato in campo neutro e a porte chiuse. Stessa pena inflitta al massaggiatore della squadra, Gerardo Monittola, e al giocatore Massimiliano Lo Deserto: per loro arriva la squalifica fino al 30 ottobre 2019, con proposta di radiazione definitiva per Lo Deserto