Arte e ceramiche: Giuseppe Colì si riconferma campione

1108
Giuseppa Colì
Giuseppe Colì

Va a Giuseppe Colì “L’oro del vasaio”. L’artigiano-artista di Cutrofiano si riconferma vincitore dell’edizione 2016 del campionato mondiale dei tornianti svoltasi nei giorni scorsi a Faenza. Tra i 35 partecipanti provenienti da tutto il mondo è stato Colì a realizzare, in appena mezz’ora, un cilindro da 83,1 centimetri d’altezza ed una ciotola da 81 centimetri con sei chili d’argilla per ogni opera. I manufatti hanno preso forma, in diretta, davanti al pubblico grazie all’abilità dei tornianti, maestri di quest’arte antica e raffinata. Soddisfazione per il risultato conseguito è stata espressa dal presidente di Confartigianato Imprese Lecce, Luigi Derniolo, e dal presidente della categoria Artigianato artistico, tradizionale e di qualità, Donato Antonio Colì.  

 

Pubblicità